La Famiglia in Italia …

… Immagini della nostra Mostra Fotografica

Lo scorso 16 giugno abbiamo finalmente inaugurato la nostra mostra fotografica dedicata a “La Famiglia in Italia” presso i locali de “Le Cisterne” di Gioia Tauro (Piazza dell’Incontro).

Dopo mesi di preparativi e tante fotografie scattate, il Presidente Pino Mangione ha  presentato ai visitatori il progetto della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), le immagini degli autori calabresi che hanno superato la selezione per la mostra Nazionale (che sarà visibile per un anno al CIFA – Centro Italiano della Fotografia d’Autore di Bibbiena) e faranno parte del libro “La famiglia in Italia” e quelle dei soci del Club.

Presenti nella serata inaugurale quattro dei sette autori calabresi che parteciperanno alla mostra Nazionale, oltre allo stesso Pino Mangione, c’era anche Lorenzo Biagetti (anche lui dei nostro club fotografico), Antonio Sollazzo (di Reggio Calabria) e – il sottoscritto – Giuseppe Tripodi.

E’ intervenuta anche la psicologa Valeria Basile che ha relazionato sul tema del progetto anche contestualizzandolo con le opere che abbiamo presentato.

Dopo il taglio del nastro, tutti a vedere le opere esposte. Un grazie di cuore alla cittadinanza, come al solito, Gioia Tauro ha risposto positivamente al nostro evento e tanta gente è venuta (e continua a venire) alle Cisterne per visitare la nostra mostra che resterà aperta (tutti i giorni dalle 18:00 alle 21:00) fino al 23 giugno.

Un grazie di cuore anche a tutti gli associati, vera forza del nostro gruppo e un affettuoso pensiero al primo dei fotoamatori gioeisi Michelangelo Marino che sarebbe stato orgoglioso di noi.

*********

Come piccolo omaggio a tutte le famiglie che sono venute a trovarci, abbiamo pensato di lasciare un ricordo della giornata.

Di seguito alcune delle immagini delle famiglie che hanno voluto posare per noi

Nei prossimi giorni pubblicheremo sempre in questa pagina le altre immagini cattate durante la mostra

Seguici nelle nostre pagine sociali

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *